Tab social
Sapzio Soci_lan
Youtube
 
Titolo

News

 
17/12/2015 Sociale
Un folto pubblico udinese al Workshop sul Crowdfunding con Angelo Rindone

Il pubblico udinese ha riempito la sala conferenze della BCC Manzano di Via Gorghi per accogliere il “guru” del Crowdfunding Angelo Rindone. L’Ass. all’innovazione Gabriele Giacomini ha dato il benvenuto al professionista milanese nella città di Udine: “La nostra realtà cittadina vuole essere al passo con i tempi, Udine è una delle realtà italiana con la fibra ottica – sostiene Giacomini - e stiamo contrattando con le aziende della telecomunicazioni per avere i 100 Mb. Per noi è un piacere accoglierla perché certamente il suo intervento arricchirà il nostro sapere”.

Prima della relazione di Rindone è intervenuto il presidente Factory BCC di Manzano Carlo Piemonte: “I principi del crowdfunding, se pur diversi nell'evoluzione globale, sono molto simili ai valori sui quali cui è nato il credito cooperativo: mettere a fattore comune delle risorse per la realizzazione di progetti in uno spirito di cooperazione e mutualità. Ad essi noi facciamo riferimento e nella Factory vogliamo trasmettere questi valori alle nuove generazioni”.

Successivamente Rindone ha preso la parola: “Cercherò di spiegarvi le basi di questo sistema. Ormai in rete il rapporto è peer to peer, non ci sono più barriere. Qualche anno fa l’utente poteva solo fare da “spettatore”, oggi interagisce, contribuisce alla ricchezza di informazioni sulla rete. Basti pensare alla forza di Wikipedia. Le piattaforme di crowdfunding, come la mia che è produzioni dal basso, fungono da disintermediazione e non sono utili solo per essere utilizzate per raccogliere i fondi, ma il progetto presentato può mutare la propria forma attraverso i propri co-produttori che interagiscono con il creativo. Questo è rivoluzionario. In Italia rispetto agli Usa contano di più i rapporti umani. I primi sostenitori del progettista sono amici, parenti, conoscenti che garantiscono la sua reputazione.”

A chiusura del convegno sono intervenute realtà locali che utilizzano questo strumento Lam! Project di Anna deVecchi e Denise Giusto, ConnectEventi di Clara Giangaspero, Europrogettazione di Elena Selin, ComUnica di Marina Tuni. Prima di congedarsi l’ideatore della serata Ivan Vadori (Eikon Agency) ha annunciato un secondo corso di formazione sul Crowdfunding che si terrà a Udine tra gennaio e febbraio del prossimo anno.

CSS