Tab social
Sapzio Soci_lan
Youtube
 
Titolo

News

 
22/07/2011 Sociale
Viaggio fra arte e solidarietà: iniziativa a Manzano dell'associazione Fai Sport

associazione fai sportSarà inaugurata venerdì 22 luglio alle ore 18.30 nell’antico Foledor di Manzano la mostra “In viaggio Sport, Arte e Turismo”, una collettiva internazionale che vede i partecipanti confrontarsi con l’impegnativo e affascinante tema del viaggio interiore, inteso come esperienza creativa e ideale che può portare lontano e superare qualunque tipo di barriera.

All’iniziativa, promossa dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, organizzata dall’associazione FAISPORT è CULTURA, dal Comune di Manzano con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Manzano, parteciperanno ben venti importanti artisti contemporanei di caratura e curriculum internazionale, provenienti da Italia, Croazia e Ucraina.

L’iniziativa si propone, attraverso il coinvolgimento di artisti di diverse nazioni, di portare un messaggio di speranza e positività rivolto al futuro, affinché la creatività e l’arte si trasformino in un’esperienza di arricchimento culturale e sociale che possano aiutarci concretamente nel superamento di qualsiasi ostacolo.

Tutto questo sarà raccontato attraverso 40 opere inedite che gli artisti hanno preparato riflettendo profondamente sul tema, coordinati dal Presidente di AURA (Associazione Artistico Culturale del Friuli Venezia Giulia) Claudio Mario Feruglio.

All’iniziativa, presentata dal critico d’arte Alessandro Fontanini, interverranno il presidente di FAI SPORT è CULTURA Giorgio Zanmarchi, il consigliere regionale Ugo de Mattia, il Sindaco del Comune di Manzano Lidia Driutti, il Presidente e il Direttore della Banca di Manzano Silvano Zamò e Angelo Zanutto e le autorità del territorio. Spiega il consigliere Ugo De Mattia, promotore e sostenitore dell’iniziativa “Questo rilevante appuntamento, promosso dalla Regione, è organizzato dall’Associazione FAISPORT è CULTURA, ormai riconosciuta dalle istituzioni locali e nazionali per l’importante lavoro in favore dell’inserimento e dell’integrazione nella società dei ragazzi diversamente abili e delle loro famiglie. Desideriamo quindi lanciare, attraverso l’arte, un messaggio di gioia e di speranza rivolto al futuro, affinché le idee si trasformino in un’esperienza di arricchimento culturale e sociale. L’obiettivo è anche di promuovere il nostro territorio con una serie di eventi culturali qualificati di caratura internazionale in grado di coinvolgere importanti artisti di quattro diverse nazioni in una riflessione fondamentale e quanto mai attuale nella nostra società.”

Il presidente dell’associazione Giorgio Zanmarchi sottolinea che “Dopo tanti anni di attività sportiva assieme ai ragazzi disabili e alle loro famiglie e dopo tanti ambiti traguardi e riconoscimenti che hanno portato all’attenzione nazionale, con questa esposizione abbiamo coinvolto alcuni fra i più importanti artisti per portare il nostro messaggio di speranza oltre i confini nazionali. In questo modo siamo convinti che l’arte possa contribuire a rendere più umano il percorso della disabilità, meno impervio di come viene visto nel contesto sociale”.

Il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Manzano Silvano Zamò ricorda come “Il tema del viaggio, metafora per eccellenza della vita, si intreccia con la valenza di un messaggio essenziale: la capacità di considerare situazioni particolarmente sfortunate come sfide, da vivere e vincere con costanza, convinzione, dignità”. Abbiamo affiancato, pertanto, con entusiasmo l’Associazione Sportiva Dilettantistica FAI SPORT e gli altri Enti organizzatori della manifestazione “In viaggio. Sport, Arte e Turismo”.

Protagonisti saranno alcuni importanti artisti (pittori e scultori) del panorama come Lidiana Basso, Adriano Bolzan, Natasha Bondarenko, Giancarlo Caneva, Giuliano Caneva, Amos Crivellari, Pietro De Campo, Giuliano De Luca, Piero De Martin, Manlio Di Giusto, Livio Fantini, Carlo Fontanella, Roberto Milan, Renato Paoluzzi, Luca Pezzotto, Claudia Raza, Iacopo Topazzini, Stefan Turk Erna Vukmanic e Toni Zanussi

L’esposizione sarà visitabile fino al 31 luglio. L’ingresso sarà gratuito, proprio per permettere al maggior numero di persone di condividere questi importanti temi.

CSS