Tab social
Sapzio Soci_lan
Youtube
 

Un po' di storia

Loghetto BCC
La Banca di Credito Cooperativo di Manzano: un'Azienda bancaria all’avanguardia, dinamica, proiettata nel domani, che però conserva e valorizza il significato delle proprie radici, di una identità di Banca specifica, costruita su una storia e su una tradizione profondamente legate allo sviluppo economico e sociale del proprio territorio.

Fondata nel 1954, l’allora Cassa Rurale ed Artigiana di Manzano ha assunto in breve il ruolo di Banca simbolo del “Triangolo della Sedia”, la fiorente produzione industriale/artigianale cresciuta nell’area dei Comuni di Manzano, S.Giovanni al Natisone e Corno di Rosazzo, affermatasi a livello internazionale come fenomeno imprenditoriale di successo e assoluta competitività.

Negli anni la Banca di Manzano ha consolidato e accresciuto il proprio costante impegno teso alla ricerca delle migliori soluzioni, per soddisfare le esigenze della propria clientela attraverso la proposta di servizi sempre più avanzati e innovativi. Sostenendo il credito alle aziende, anche nei periodi di congiuntura sfavorevole, la Banca ha conquistato consenso, considerazione e stima.

Ha accordato fiducia all’ingegno e alla voglia di fare della propria gente, divenendo un punto di riferimento prezioso per le aziende, grazie ad una condotta volta a privilegiare il dialogo e la qualità del rapporto con la clientela. Coerentemente alle specificità produttive e commerciali del proprio territorio in particolare del Distretto della Sedia la cui produzione è destinata per oltre il 60% ai mercati esteri la Banca di Manzano ha ottimizzato nel tempo l’operatività dei servizi e sviluppato le proprie consulenze per l’import/export.

Mediante fitti collegamenti con reti nazionali ed internazionali, utilizzando al meglio la propria capacità di relazionarsi con importanti soggetti esterni, la Banca ha sempre garantito condizioni transattive estremamente favorevoli alle proprie imprese clienti. Un primato va certamente segnalato: la CRA di Manzano è stata la prima fra le Casse Rurali in Italia ad ottenere dalla Banca d’Italia, nel 1986, l’autorizzazione a operare direttamente con l’estero.

La Banca si è ulteriormente differenziata anticipando i tempi, perseguendo una strategia di sviluppo della propria presenza sul territorio, sapendo sempre coniugare una oculata politica gestionale con un disegno di crescita graduale e calibrato sulle dinamiche di crescita della domanda e di trasformazione del mercato creditizio. Grazie ad una gamma di servizi e prodotti completa la CRA di Manzano si è distinta come interlocutore ideale per le aziende (relativamente a tutti i comparti produttivi, non solo in riferimento al settore storico del legno), per le famiglie, per gli investitori.

Le innovazioni normative nazionali hanno comportato, nel 1994, la modifica della denominazione dell’Azienda, oggi Banca di Credito Cooperativo di Manzano.